Tra le gente mi tuffo

per assorbire voci e confusione

stordirmi di nulla

perchè in fondo non ascolto nulla.

Vivo dèjà vu tra  i mei passi

spenti o troppo veloci,

sospinta dalla frenesia di chi mi circonda,

vento di voci e folate di profumo

e pensare

di raggiungerti

essere ad un passo da te…

un passo, oggi, infinito come l’orizzonte…



2 Commenti to “Senza meta”

  1.   andreapac Says:

    Un passo infinito come l’orizzonte.
    D.I. una similitutine sconvolgente, che turba quanto è concreta.
    Ti auguro invece che qel passo sia corto corto, e che inciampi tra le sue braccia.
    Buona domenica

  2.   antoniodelsol Says:

    immergersi tra il vocìo della gente che frettolosamente si muove, errare senza meta quando ci si sente soli pur nell’immensità del mondo.

    un abbraccio affettuoso